Burcei, arrampicatore infortunato

Burcei, arrampicatore infortunato

BURCEI (SU) – Alle 12.46 la Centrale Operativa del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è stata attivata dalla Centrale Georesq di Sassari per il recupero di
un arrampicatore infortunatosi presso via di arrampicata “Due di picche”. L’uomo, L.F, 31 anni, di nazionalità italiana residente nel veronese, era in compagnia di altri tre amici alla base della parete quando, a causa del terreno reso viscido dalla pioggia, è scivolato, procurandosi un infortunio che gli ha impedito di proseguire in autonomia. La Centrale Operativa del 118 ha immediatamente attivato l’elicottero di stanza a Cagliari che, a causa delle condizioni meteo avverse, ha richiesto il supporto delle squadre a terra. Pertanto si sono attivati anche 15 tecnici appartenenti alle stazioni di Cagliari, Medio Campidano e Ogliastra che si sono recati immediatamente sul posto. Fortunatamente le condizioni metereologiche sono migliorate e l’elisoccorso ha potuto portare a buon fine il recupero dell’infortunato. Contestualmente le squadre a terra hanno raggiunto i suoi compagni per ricondurli alle auto. La richiesta di soccorso è stata ricevuta tramite l’app GeoResQ, il servizio di geolocalizzazione e inoltro delle richieste di soccorso direttamente al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico. Destinato a tutti i frequentatori della montagna e agli amanti degli sport outdoor, il servizio è attivo h24 con un operatore che risponde alle chiamate e che, non appena ha ricevuto l’allarme, ha provveduto immediatamente a inoltrare le coordinate dell’infortunato alle squadre di soccorso.