Domusnovas, esercitazione congiunta tra CNSAS e Aeronautica Militare 80° Centro CSAR Decimomannu

Domusnovas, esercitazione congiunta tra CNSAS e Aeronautica Militare 80° Centro CSAR Decimomannu

DOMUSNOVAS (SU). Nella giornata del 13 dicembre ha avuto luogo un evento addestrativo congiunto che ha coinvolto il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – Servizio Regionale Sardegna e l’80° Centro CSAR (Combat Search and Rescue) di Decimomannu appartenente al 15° stormo dell’Aeronautica Militare che ha coinvolto 11 tecnici specializzati in soccorso speleologico provenienti dalle Stazioni di Cagliari, Iglesias e Sassari. L’esercitazione, che si è svolta sotto la supervisioni di 3 istruttori della Scuola Regionale Tecnici Speleo, ha avuto come scopo la familiarizzazione con l’impiego del verricello, ausilio tecnico fondamentale in tutti gli scenari di intervento in zone impervie e montane e lo sbarco e imbarco dell’equipaggio con la macchina in hovering. Le operazioni si sono svolte nei pressi dell’ingresso nord della Grotta di San Giovanni a Domusnovas nella zona denominata “il pollaio” e si sono svolte in due sessioni, una diurna e una notturna, in modo da aggiungere un elemento di difficoltà in più. Il velivolo utilizzato in questa occasione è stato l’elicottero AH 139A. Questa tipologia di eventi è prevista dalla programmazione annuale di addestramento congiunto tra i reparti del Soccorso Aereo dell’Aeronautica Militare e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, che vengono svolti in tutto il territorio nazionale con lo scopo di rafforzare la sintonia e la cooperazione tra gli equipaggi di volo e le squadre di soccorso a terra in tutti gli scenari di intervento dove si opera congiuntamente, come le ricerche dispersi in ambiente impervio, il recupero di infortunati da pareti montuose, interventi a seguito di calamità naturali come alluvioni e terremoti.

Menu