Fluminimaggiore, prosegue la ricerca di un uomo disperso

 FLUMINIMAGGIORE (SU). Anche oggi le ricerche, iniziate stamattina all’alba, sono andate avanti senza sosta, ma sono purtroppo ancora senza esito e senza novità di rilievo, nonostante alcuni probabili avvistamenti, che son stati prontamente verificati. Nella giornata di oggi si sono concentrate nell’area di Monte Argentu e nella perlustrazione della strada SS 126, lungo la sua fascia boschiva laterale a ridosso dell’asfalto, nel tratto che dall’abitato di Fluminimaggiore arriva fino al villaggio di Sant’Angelo. Inoltre, sono state oggetto d’indagine anche le aree in prossimità della sua abitazione, comprese la collina circostante. Le attività odierne sono state supportate dalla presenza di due Unità Cinofile del Soccorso Alpino e da quella dei Vigili del Fuoco, dal drone e dall’elicottero dei Vigili del Fuoco che hanno effettuato un altro sorvolo dell’area. Sul posto erano presenti circa 25 tecnici delle stazioni di Iglesias, Medio Campidano, Cagliari e Sassari, i Carabinieri di Fluminimaggiore, il personale del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, i volontari della Protezione Civile di Fluminimaggiore, Arbus e di Soccorso Iglesias, ai quali si aggiungono numerosi amici e volontari del paese che si sono uniti alle ricerche. Il Centro di Coordinamento, allestito in data odierna nel piazzale della sede del Corpo Forestale, è stato gestito congiuntamente dal Soccorso Alpino e dai Vigili del Fuoco, al fine di pianificare le aree da perlustrare secondo una strategia di ricerca basata sui dati disponibili. Le ricerche, avviate lunedì notte, riprenderanno domattina alle prime luci dell’alba. Seguiranno aggiornamenti.

Menu