SASS presente alla Dolomiti Rescue Race

Anche la Sardegna protagonista della X edizione della Dolomiti Rescue Race, la gara nazionale ed internazionale svolta oggi sulle pendici del Monte Antelao, con prove tecniche e di resistenza, riservata ai componenti del soccorso alpino e speleologico e delle associazioni di soccorso in montagna.
Il Soccorso Alpino e Speleologico Sardegna era presente con una squadra di quattro tecnici, Manuel Desole, Giovanni Riva, Giuseppe Ruiu e Marco Murgia, che si è classificata al 21° posto, portando a temine l’intero percorso in 2 ore 48 minuti e 09 secondi.
In tutto hanno partecipato 71 team composti ognuno da 4 partecipanti, che partendo da un’altezza di 1040 m s.l.m., sono saliti rapidamente fino a raggiungere il tratto più tecnico della gara, con 200 metri di corde fisse, giungendo poi a quota 2130 m.; hanno di seguito affrontato la lunga discesa e un ulteriore risalita su una carreggiata costruita durante la Prima guerra mondiale al termine della quale, attraverso una calata in corda doppia, hanno raggiunto l’abitato di Pieve di Cadore. Qui, montata la barella, hanno raggiunto il traguardo trasportandola.
Quest’anno oltre alle squadre italiane rappresentative di molte regioni, hanno partecipato gli alpini della Julia, il Soccorso alpino del Sagf, i soccorritori di Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Slovenia, Croazia, Inghilterra.

 

 

Menu