Pantaleo, escursionista perde l’orientamento

OLBIA (SS) – Si è concluso intorno alle 17.30 l’intervento per il recupero di una escursionista dispersa in località Stazzu Manzoni, nel territorio della frazione di San Pantaleo del Comune di Olbia (SS).
Intorno alle 14.50 il servizio regionale è stato attivato dal 118 perché una escursionista aveva perso l’orientamento e non riusciva a fare rientro alla macchina in sicurezza.
La donna, M.P. di 30 anni, residente ad Arzachena, effettuava un’escursione nel territorio di San Pantaleo quando, dopo aver lasciato il sentiero, non è riuscita più ad orientarsi e temendo l’arrivo del buio ha deciso di chiedere aiuto.
L’escursionista è stata localizzata tramite il servizio GeoresQ (servizio di geolocalizzazione delle richieste di soccorso gestito dalla centrale operativa del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico che, tramite applicazione su smartphone, permette di determinare la posizione geografica dell’escursionista) e una squadra composta da quattro tecnici della Stazione Alpina di Sassari è partita per recuperarla.
Intorno alle 16.30 la donna è stata raggiunta dagli operatori del Soccorso Alpino e Speleologico che, constatato il suo buon stato di salute, l’hanno accompagnata sino alla macchina.

Menu