Valle d’Aosta, tecnici SASS al Corso Nazionale UCRS e UCRM

COURMAYEUR (AO) – Nuovi obiettivi raggiunti dalle unità cinofile del Cnsas Sardegna, protagoniste del 31° Corso Nazionale Unità Cinofile Ricerca Superficie (UCRS) e Unità Cinofile Ricerca Molecolari (UCRM).
Ombra, pastore olandese da ricerca in superficie e Tuvvi, blood hound da ricerca molecolare, hanno superato il corso di Classe A, primo step che li porterà a brevetto operativo l’anno prossimo. Un importante risultato insieme a un grande patrimonio formativo è ciò che stanno portando a casa i nostri 15 tecnici SASS appena rientrati dal corso nazionale svoltosi in Valle d’Aosta a Courmayeur.
Nel suggestivo scenario della Val Veny, insieme a conduttori e cani del servizio regionale Sardegna, erano presenti anche i nostri figuranti e i Tecnici di Ricerca con il centro di Coordinamento Mobile che ha supportato le attività addestrative.
Una settimana intensa per tutte le UC impegnate nell’evento e provenienti da diverse regioni italiane: lavoro sul campo con simulati di ricerca di superficie e piste olfattive dei molecolari si sono alternati a lezioni in aula. Sono state 36 le Unità Cinofile per la ricerca di superficie presenti, 10 quelle da Ricerca Molecolari.
L’evento è stato organizzato dalla Scuola Nazionale Unità Cinofile, in collaborazione con la Scuola Nazionale Direttori delle Operazioni di Soccorso (SNADOS) e la Scuola nazionale Tecnici (SNATE): una sinergia di competenze necessarie per la formazione di un’ unità cinofila che opera in qualsiasi ambiente, anche impervio e con progressione su corda.
Il Centro di Coordinamento Mobile ha reso possibile l’impiego di nuove tecnologie applicate alla ricerca nell’ambito cinofilo: con i collari gps e geolocalizzati è stato monitorato in tempo reale il lavoro dei cani e conduttori al fine di perfezionare le attività addestrative.

 

Menu