Polo Formativo Nazionale UCRM – Unità Cinofile Ricerca Molecolari

Si è conclusa a Perdasdefogu la tre giorni di addestramento del Polo Formativo Nazionale UCRM (Unità Cinofile da Ricerca molecolari): evento nazionale particolarmente importante svoltosi nello scenario ogliastrino, che ha visto impegnate unità cinofile del CNSAS provenienti da Calabria, Molise, Marche, Abruzzo e Sardegna.

L’esercitazione per conduttori e cani delle diverse regioni, svolta sotto la supervisione di istruttori nazionali, ha previsto attività in differenti scenari operativi, come ad esempio il centro abitato e l’area portuale di Arbatax, il terreno aspro e impervio dell’altopiano del Golgo di Baunei e il terreno di Perdasdefogu.

Particolarmente interessante è stato il lavoro svolto su “piste invecchiate”: il figurante ha fatto un determinato percorso la sera prima e il cane ha raccolto la pista il giorno successivo. Questo lavoro è molto importante dato che la maggior parte delle ricerche iniziano dalle 12 alle 24 ore successive dall’allontanamento della persona dispersa. Oltre i noti Bloodhound, erano presenti anche i Segugi Bavaresi e gli Hovawart per un totale di 5 unità cinofile, facenti parte di un progetto sperimentale della Scuola Nazionale Cinofila del CNSAS che prevede la creazione di cani cosiddetti “ibridi”: questi sono in grado di iniziare la ricerca su pista vincolati alla longhina, come nel Mantrailing, e di proseguire svincolati, come i cani da superficie, nel momento in cui il terreno diventa impervio e poco agevole per la gestione di un guinzaglio.
A supportare le attività delle Unità Cinofile, sul campo circa 40 tecnici provenienti da tutte le stazioni della Sardegna e il Centro di Coordinamento Mobile, mezzo in dotazione al servizio regionale della Sardegna del CNSAS, dotato di tutte le tecnologie necessarie per la geolocalizzazione delle unità cinofile e dei tecnici in campo. In tempo reale è stato così possibile monitorare l’operato dei cani che indossavano un collare GPS, per poi utilizzare questi dati in fase di verifica su quanto svolto.

Un ringraziamento per il prezioso supporto logistico e organizzativo va al Comune di Baunei che ha messo a disposizione le strutture per ospitare tutti i tecnici impegnati nell’evento e il Comune di Perdas de Fogu, insieme alla società 3D Aerospazio per aver messo a disposizioni strutture e pertinenze per l’esercitazione.

 

Menu