Tecnici speleo in addestramento volo

DECIMOMANNU (CA) – Chi pensa che l’unico scenario della formazione di uno speleosoccorritore sia la sola grotta, alle prese con corde e manovre, dentro una tuta rossa impregnata di fango, si sbaglia!
Il percorso formativo di ogni speleo prevede anche esercitazioni sulle tecniche di imbarco e sbarco dall’elicottero, con l’ausilio del verricello e in hovering, perché in contesti di emergenza ogni speleo deve saper poter raggiungere il luogo di intervento, anche in elicottero e nel minor tempo possibile.
Si è svolto oggi il modulo formativo relativo all’addestramento in volo dell’Operatore di Soccorso Speleologico che ha impegnato 16 nostri tecnici, col supporto di 4 istruttori regionali e la preziosissima collaborazione del 15° Stormo dell’80° Centro CSAR (Combat Search and Rescue) dell’Aeronautica Militare di stanza alla base di Decimomannu.
Le squadre dei soccorritori si sono alternate nell’addestramento al volo con esercizi di avio imbarco e avio sbarco dall’elicottero AB 212 in dotazione all’Aeronautica Militare.

Menu