Climber infortunata a Cala Fighera

CAGLIARI – Alle ore 13.20 la Stazione Alpina di Cagliari del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna è stata allertata per l’incidente occorso ad un arrampicatrice in località Cala Fighera, a Cagliari.
Pare che la donna, A.M. di 24 anni, stesse facendo sicura dal basso quando, causa una caduta del compagno, è stata sbalzata violentemente sulla parete per poi ricadere.
Ha accusato un forte dolore alla caviglia che ne ha pregiudicato la movimentazione ed è stato pertanto necessario l’intervento per il recupero.
Sul posto è arrivato il turno ESA (Equipe Soccorso Alpino) con quattro tecnici supportati da altri tre. Sentita la Centrale Operativa 118 è stato inviato sul posto l’elicottero che ha verricellato il Tecnico di Elisoccorso del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino, parte dell’equipe presente a bordo.
Il T.E., assicurata l’infortunata, ha provveduto a portarla a bordo per il trasporto all’ospedale Brotzu. Il turno ESA si è occupato di accompagnare il compagno sino alla vettura.
L’intervento si è concluso alle ore 14:15.

Menu