Iglesias, esercitazione su Speleo Trauma Care

IGLESIAS (SU) – Fine settimana all’insegna della formazione per la VIII Delegazione Speleo del Servizio Regionale Sardegna.
Circa 50 tecnici hanno preso parte all’esercitazione sanitaria svoltasi ad Iglesias, il cui obiettivo è stato quello di consolidare le nozioni di primo soccorso in grotta, già apprese dai nostri tecnici durante la formazione obbligatoria con i corsi STC (Speleo Trauma Care), per esercitarsi a metterle in pratica durante le fasi di recupero.
Una delle caratteristiche fondamentali del nostro Corpo è infatti quella di essere l’unico a portare soccorso medicalizzato in ambiente impervio, pertanto, anche quando l’incidente si verifica in ambiente ipogeo, medico e infermiere del CNSAS raggiungeranno quanto prima l’infortunato insieme alla squadra e ogni tecnico sarà in grado di coadiuvarli nella stabilizzazione e gestione del paziente, nonché nella pianificazione del recupero.
Il soccorso a un infortunato in grotta, infatti, è particolarmente complesso e si protrae spesso per più giorni, per via delle condizioni particolari dell’ambiente in cui accade, richiedendo quindi l’impegno di molti soccorritori per un lungo periodo di tempo.
Le attività hanno avuto inizio con una sessione teorica presso la nuova base operativa della Stazione di Iglesias, situata nei locali dell’ex ospedale pediatrico F.lli Crobu.
In aula si è avuto modo di ripassare le tecniche di primo soccorso in grotta, quindi valutazione dello stato del paziente, sua estricazione, eventuale immobilizzazione di arti fratturati o contusi, imbarellamento e preparazione per il trasporto.
La domenica mattina si è passati alla pratica in ambiente ipogeo, presso la grotta di Cuccuru Tiria, dove i tecnici, divisi in più squadre, sotto la supervisione dei sanitari speleo della delegazione, hanno simulato le varie tipologie di situazioni che possono presentarsi durante un intervento, mettendo in atto le soluzioni più idonee allo scopo. L’esercitazione, molto partecipata, ha raggiunto il duplice scopo di rafforzare ulteriormente le competenze sanitarie dei tecnici, oltre che sviscerare alcune delle problematiche più frequenti che devono essere affrontate durante un intervento complesso qual è quello in grotta.
Si ringrazia il Servizio Territoriale di Iglesias dell Agenzia Regionale Forestas  per la gentile concessione della sala conferenze.

Menu