Escursionismo in sicurezza: incontro con guide AIGAE

MAMOIADA (NU) – Sono state oltre cinquanta le Guide Ambientali Escursionistiche, provenienti da tutta la Sardegna, che hanno partecipato attivamente all’incontro formativo con il CNSAS della Sardegna, organizzato dal Coordinamento Regionale AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali ed Escursionistiche, tenutosi oggi a Mamoiada, presso la Sala del Museo delle Maschere Mediterranee, ospiti della Cooperativa Viseras.
Obiettivo dell’incontro è stato la sicurezza in montagna e la prevenzione degli incidenti nelle attività outdoor: tematiche importantissime per coloro che accompagnano, per professione, i turisti e i fruitori della montagna.
Dopo un’ampia presentazione del Corpo e dei settori di competenza negli interventi di soccorso in ambiente impervio, il Direttore della Scuola Alpina del CNSAS è entrato in merito alle principali cause di incidente, analizzando le statistiche degli ultimi anni che hanno riguardato il territorio della Sardegna. E’ seguita, poi, la parte più operativa: ciò che si deve o non deve fare in caso di incidente in montagna, come attivare il Soccorso Alpino e la procedura da seguire in caso di recupero con elicottero.
L’evento è stato organizzato dal Coordinamento Regionale dell’AIGAE nell’ambito della formazione periodica per i propri associati, obbligatoria ai fine della maturazione dei crediti formativi necessari per far parte di tale Associazione di Categoria, l’unica riconosciuta dal MI.S.E. – Ministero dello Sviluppo Economico, per le attività di accompagnamento dei turisti in ambienti naturali, dalla montagna al mare, dai boschi ai sentieri costieri.
Le tematiche trattate sono fondamentali per coloro che fruiscono abitualmente del territorio montano con attività escursionistiche; in qualità di accompagnatori professionali, le Guide Ambientali Escursionistiche iscritte all’AIGAE, infatti, oltre alla gestione di un gruppo nella fruizione dell’ambiente montano, devono essere in grado di gestire anche un caso di incidente, ossia essere in grado si assistere inizialmente l’infortunato e saper attivare i soccorsi.
La promozione della sicurezza in montagna e la prevenzione degli incidenti nelle attività outdoor, oltre a far parte dei compiti istituzionali del CNSAS, rappresenta per l’AIGAE un importante passo nella preparazione dei propri associati all’esercizio delle attività in territorio montano e ambiente impervio.

Menu