Urzulei: recupero di un cacciatore infortunato.

URZULEI (NU) – Intervento concluso per il meglio, ad opera dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna per il recupero di un cacciatore infortunatosi durante la battuta di caccia in località Genna Orgosègoro, nel territorio del Comune di Urzulei.
L’uomo, A. G. S. 39 anni di Urzulei, mentre si trovava in compagnia della squadra per una battuta di caccia, ha riportato una probabile frattura scomposta a seguito di una scivolata su un terreno particolarmente impervio. E’ stata necessaria l’immediata attivazione dei soccorsi da parte dei compagni poiché impossibilitato a camminare autonomamente.
Allertata dalla Centrale Operativa del 118 di Sassari intorno alle 10:15, la squadra in guardia attiva delle stazioni Alpine di Nuoro e Ogliastra, composta da 6 tecnici di Soccorso Alpino, si è immediatamente recata nella località indicata e raggiunto l’infortunato, insieme ai volontari del 118 e al personale dei Vigili del Fuoco.
Dopo aver ha verificato le sue condizioni fisiche, la squadra ha provveduto a stabilizzarlo e a posizionarlo sulla barella portantina per accompagnarlo all’ambulanza: il trasporto ha impegnato i tecnici per circa 2 ore su terreno impervio.
L’infortunato è stato trasportato fino alla località Giustizieri, in prossimità della SS 125, dove l’attendeva il mezzo della Pubblica Assistenza di Urzulei per accompagnarlo nella struttura sanitaria più vicina.
L’intervento si è concluso alle 12:50.

Menu