Pedra Longa, arrampicatrice infortunata

Pedra Longa, arrampicatrice infortunata

BAUNEI (NU) – Concluso nel tardo pomeriggio di oggi, un intervento di recupero da parte dei tecnici della Stazione Ogliastra del Soccorso Alpino e Speleologico Sardegna, in supporto ai Vigili del Fuoco, di un’arrampicatrice in difficoltà su Pedra Longa, la guglia calcarea sul mare, nel Comune di Baunei.
La donna, S. G. originaria di Vicenza, aveva raggiunto con altri tre compagni la famosa località, per scalare una via sul versante sud del monolite.
Durante la salita, improvvisamente un blocco si è staccato dalla parete, l’ha colpita di striscio e l’ha fatta precipitare, tranciando poi la corda. Fortunatamente la donna è atterrata su una piccola cengia, 8 metri più sotto e la caduta è stata attutita da qualche cespuglio.
I compagni hanno immediatamente contattato la Centrale Operativa del 118 che ha allertato simultaneamente i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e l’elicottero dei Vigili del Fuoco per effettuare il recupero. Con una verricellata l’arrampicatrice è stata raggiunta dai tecnici dei Vigili del Fuoco, prelevata e poi trasportata direttamente all’Ospedale di Cagliari.
Per quanto riguarda le sue condizioni di salute, si attende l’esito degli accertamenti da parte della struttura sanitaria. I tecnici della Stazione Ogliastra del Soccorso Alpino hanno assistito il resto del gruppo, affinché abbandonasse la via in sicurezza.
Sul posto, impegnati nella scalata del monolite, anche un medico ed un operatore del Soccorso Alpino della Val di Fassa, che si sono uniti ai colleghi del CNSAS nelle operazioni di soccorso.
L’intervento si è concluso intorno alle 17.

Menu