Cala Mariolu, escursionista infortunata

BAUNEI (OG) – Si è appena concluso un intervento di recupero da parte dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna di una escursionista in difficoltà lungo il sentiero che conduce a Cala Mariolu, nella localita As Aregas, del Comune di Baunei.
La donna, S. P. 20 anni di Muravera, durante un’escursione con amici, si è infortunata riportando una presunta distorsione alla caviglia che le ha impedito di proseguire, pertanto ha attivato i soccorsi per ricevere supporto per il rientro in quanto impossibilitata a camminare autonomamente.
Allertata dal 118 intorno alle 17:30, la centrale operativa del CNSAS della Sardegna ha provveduto ad attivare immediatamente i suoi tecnici sul campo in guardia attiva.
Sono intervenuti 6 tecnici delle Stazioni di Nuoro e Ogliastra che, dopo aver raggiunto l’infortunata vicino alla cavità di As Aregas, hanno provveduto a stabilizzarla, posizionarla nella barella portantina e trasportarla in prossimità di Cala Mariolu.
Al fine di rendere molto più rapide le operazioni di recupero, è stato individuato un punto della scogliera nel quale è stato possibile, attraverso l’utilizzo di corde e tecniche alpinistiche, calarla direttamente su n’imbarcazione che l’ha trasportata verso il porto più vicino.
L’intervento è stato condotto con l’importante collaborazione della Capitaneria di Porto di Cala Gonone che, grazie al supporto di un gommone privato, ha raggiunto il
la posizione concordata per il recupero e ha atteso l’infortunata per accompagnarla in porto, dove l’attendeva l’ambulanza del 118. L’intervento si è concluso alle 20:50.

 

Menu