Interventi a Baunei e Domusnovas, escursionista e climber infortunati

arrampicatrice domusnovas

Interventi a Baunei e Domusnovas, escursionista e climber infortunati

DOMUSNOVAS (CI) – Nel pomeriggio di oggi il Servizio Regionale è stato impegnato in due interventi, attivati in contemporanea verso le 15:00, uno nel Supramonte di Baunei e l’altro a Domusnovas. Il primo recupero effettuato ha interessato una donna (medico, di 50 anni) caduta durante un’escursione con gli amici a S’Istrada Longa, riportando una probabile frattura alla caviglia. I tecnici della Stazione di Nuoro, allertati dal 118, hanno raggiunto l’infortunata e dopo averla imbarellata hanno chiesto l’intervento dell’elicottero.
Verso le 17:30 è arrivato l’AB412 dei Vigili del Fuoco e la paziente è stata prontamente verricellata e trasportata in ospedale. È stato fondamentale per la tempestività dell’intervento l’utilizzo di SMS LOCATOR, uno strumento di
geolocalizzazione del Soccorso Alpino che permette di rintracciare le coordinate del telefono dell’infortunato (o di chi gli sta vicino) tramite un semplice sms.
Nel frattempo, nella falesia di China Town a Domusnovas, uno scalatore ha subìto una caduta di una quindicina di metri, riportando anche lui una sospetta frattura alla caviglia. L’ incidente è avvenuto a causa della perdita di un appiglio durante la scalata di una via. I primi a raggiungere l’infortunato sono stati i tecnici delle Stazioni di Cagliari e Medio Campidano accompagnati da un medico del CNSAS. Il paziente è stato stabilizzato e trasportato sino all’ambulanza su barella portantina. Entrambi gli interventi sono stati gestiti in tempi brevi anche grazie al fatto che sul territorio erano presenti i turni ESA (Equipe Soccorso Alpino), ossia turni in guardia attiva in cui i tecnici sono pronti a intervenire in qualsiasi momento della giornata, che si svolgono durante i weekend di tutto l’anno e in tutte le giornate festive.

climber domusnovas arrampicatrice domusnovas

Menu