Rio Minderrì, escursionista in difficoltà a San Vito

SAN VITO (CA) – Questo pomeriggio Il turno ESA (Equipaggio Soccorso Alpino) del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Sardegna è stato allertato dalla Centrale Operativa del 118 per intervenire nel recupero di un escursionista ferito nei pressi del Rio Minderrì, località Battesarra del Comune di San Vito.
Sul campo presenti i tecnici delle Stazioni Alpine di Cagliari e del Medio Campidano.
L’escursionista è scivolato ed ha subito una caduta da una piccola cascata ed è stato prontamente soccorso dai compagni di escursione. La caduta gli ha causato forti dolori (per una probabile lussazione ad una spalla) che gli hanno impedito di proseguire.
Quattro tecnici provenienti da Cagliari si sono diretti a piedi verso il luogo dell’incidente mentre cinque operatori di soccorso in forra si sono diretti in prossimità del luogo in cui si trova l’infortunato qualora sia necessario
intervenire in ambiente acquatico.
Contemporaneamente e visto l’approssimarsi delle effemeridi, la Centrale Operativa del 118 ha chiesto al CNSAS l’attivazione del supporto aereo. Tramite il C.O.A. dell’ Aeronautica Militare di Poggio Renatico è stato attivato
l’elicottero S.A.R. dell’ 80° Centro Combat SAR di Decimomannu. L’elicottero con a bordo l’equipaggio dotato di visori NVG (Night Vision Google) ha preso a bordo due tecnici del Cnsas (tra cui un infermiere professionale) per il recupero del ferito con il verricello. L’intervento si è concluso alle 18.20 con il recupero dell’infortunato e la
consegna direttamente presso l’Ospedale Marino di Cagliari.

Menu