Seulo, recupero capi di bestiame in parete

SEULO (CA) – Nella mattinata di oggi, quattordici tecnici sono intervenuti nel territorio di Seulo, nei pressi del ponte di Gadoni nella locatità chiamata “Sa costa e su lupu”, per il recupero di una dozzina di capi di bestiame bloccati in una parete impervia che, a causa del freddo, non avrebbero superato un’altra nottata.
La richiesta di soccorso è pervenuta direttamente dal Sindaco di Seulo che da anni ha un consolidato rapporto di fiducia con il Corpo del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna.
I tecnici, provenienti dalle stazioni dell’Alpina Cagliari e Medio Campidano e dalle stazioni Speleo di Cagliari e Iglesias, si sono mobilitati alle 6.00 di questa mattina e sono riusciti ad intervenire verso le 9.00 per calare le 12 capre rimaste bloccate su una cengia situata ad un’altezza di 30 mt circa.
Impossibilitate sia a scendere che a salire, le capre sono state calate singolarmente dalla cengia sino al pastore, che attendeva in una posizione di sicurezza. Sfortunatamente, una di esse è precipitata prima che i tecnici
potessero raggiungerla.
L’intervento è stato reso particolarmente impegnativo a causa delle proibitive condizioni meteo: oltre alle temperature rigide, la neve e la pioggia hanno reso le pareti scivolose e l’avvicinamento pericoloso.

Menu